Sede centrale

CAI Lo Scarpone on-line - Notizie dalla sede centrale
  1. Con la presente si comunica che il Comitato centrale di indirizzo e di controllo, nella riunione del 23 novembre 2019, ha approvato la modifica all’Art. 25, comma 3, del Regolamento generale. Si segnala, inoltre, un refuso contenuto nella circolare n. 24/2019, ed in particolare nel testo dell’approvata integrazione dell’Art. 46 del Regolamento generale con un nuovo comma 5.

  2. Tariffario Rifugi 2020
    Con la presente si comunica che il Comitato Centrale di Indirizzo e Controllo nella seduta del 23 novembre 2019 ha approvato il Tariffario Rifugi del Club Alpino Italiano per l’anno 2020 con validità dall’8 gennaio 2020 al 7 gennaio 2021.

  3. Con la presente si comunica che il Comitato centrale di indirizzo e di controllo, nella riunione del 12 ottobre 2019, ha approvato alcune modifiche al Regolamento generale e al Regolamento disciplinare, dettate dalla necessità di armonizzare l’Ordinamento interno del CAI con le previsioni del Codice del Terzo settore (D.Lgs. n.117/2017 e s.m.i.) e ciò in relazione a specifiche tematiche riguardanti le Sezioni costituite in Enti del Terzo settore (ETS) (segnatamente: nomina Organo di controllo all’interno di una Sezione ETS, devoluzione del patrimonio in caso di scioglimento di una Sezione ETS, competenza per l’irrogazione della sanzione disciplinare della radiazione del Socio qualora la Sezione di appartenenza sia costituita in ETS).

  4. Si comunica che il Comitato Direttivo Centrale, nella riunione del 25 ottobre u.s. con atto n. 160 ha approvato una modifica al nuovo Bando per il sostegno alla formazione di Titolati, Qualificati e Dirigenti sezionali per l’anno 2019.
    La modifica riguarda i requisiti in possesso dei Soci Qualificati sezionali per accedere al Bando stesso e precisamente:

  5. Con la presente si comunica che la Legge n. 3/2019 (cosiddetta “spazzacorrotti”), dettando disposizioni, tra l’altro, in tema di trasparenza dei partiti e movimenti politici, ha modificato e integrato la normativa recante “Abolizione del finanziamento pubblico diretto, disposizioni per la trasparenza e la democraticità dei partiti e disciplina della contribuzione volontaria e della contribuzione indiretta in loro favore” (D.L. 28/12/2013 n. 149, convertito con modificazioni dalla Legge 21/02/2014, n. 13) e , in particolare, l’art. 5 della citata normativa.