Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

MODIFICATA LA PRECEDENTE ORDINANZA DI DIVIETO ESERCIZIO DELLE ATTIVITA' LUDICO SPORTIVE SULLA NEVE

News della Sezione Visite: 225

Modificata la precedente ordinanza sul pericolo valanghe. "passeggiate, ciaspolate e sci alpinismo sono praticabili solo nelle zone boscate, evidentemente se le condizioni di sicurezza sono adeguate".

Questo il comunicato del Comune di San Marcello Piteglio;

"CHIARIMENTO SU ORDINANZA PERICOLO "VALANGHE" NEL COMUNE DI SAN MARCELLO PITEGLIO
A chiarimento dell'ordinanza inerente il pericolo di valanghe e le attività escursionistiche mi preme chiarire che il divieto di effettuare attività sulla neve è da intendersi come localizzato nelle aree non boscate del nostro territorio.
Nella giornata di oggi ho emesso un'ordinanza sostitutiva della precedente per ulteriore chiarezza in merito.
Quindi passeggiate, ciaspolate e sci alpinismo sono praticabili solo nelle zone boscate, evidentemente se le condizioni di sicurezza sono adeguate e possibilmente partendo da casa per non appesantire il traffico sulle strade. Evitiamo qualsiasi tipo di azzardo!
Un nota specifica, più in generale, sugli spostamenti in automobile, che possono costituire un elemento critico di queste giornate.
Resta del tutto sconsigliato recarsi in questi giorni verso le zone di crinale, in particolare in automobile sulle strade del Teso e di Pratorsi, infatti le condizioni del meteo non consentono un'adeguata spalatura su queste strade dovendosi concentrare nelle frazioni del Comune nei pressi delle zone abitate, che per ovvi motivi devono avere la priorità nell'attuale condizione di straordinarie precipitazioni nevose.
Teniamo presente che in queste giornate è importante ridurre al minimo il traffico sulle strade, utilizziamo l'automobile solo per gli spostamenti sono strettamente necessari."
Stampa