Sezione CAI Maresca-Montagna Pistoiese

Per l'iscrizione al Club Alpino Italiano occorre:
1. Presentare domanda al Consiglio direttivo della Sezione presso la quale si desidera essere iscritti, corredata da due fotografie in formato tessera. La domanda deve essere compilata su un apposito modulo, da richiedere alla segreteria della Sezione oppure scaricabile nella sezione modulistica, completa di tutti i dati anagrafici, compreso il codice fiscale obligatorio.
Se la domanda di iscrizione riguarda un minore di età deve essere sottoscritta da chi esercita la patria potestà.
Le categorie di socio per le quali può essere chiesta l'iscrizione sono tre:

    a. soci ordinari: - sono soci ordinari le persone fisiche di età maggiore di anni 25;
    b. soci ordinari juniores: - sono soci ordinari juniores le persone fisiche di età compresa fra 18 e 25 anni;
    c. soci familiari: - sono soci familiari i componenti del nucleo familiare del socio ordinario, con esso concviventi, di età maggiore di anni 25;
    d. soci giovani: - sono soci giovani i minori di anni 18;

2. Sottoscrivere il modulo di consenso al trattamento dei dati personali, anche questo scaricabile nella sezione modulistica
3. Pagare la quota di ammissione e la quota associativa annuale prevista per la categoria di socio di cui si chiede di far parte.

La quota di ammissione dà diritto a ricevere la tessera di riconoscimento che, per essere valida, deve contenere le generalità, l'indirizzo e la categoria di appartenenza del socio, le firme del Presidente della Sezione e del Presidente generale del CAI, deve essere munita della fotografia e della firma del titolare, del timbro della Sezione di appartenenza e della convalida (bollino) per l'anno sociale in corso.

Chi intende aderire o rinnovare l'adesione come socio familiare deve autocertificare il nominativo del socio ordinario - iscritto alla stessa Sezione - al quale è legato da vincoli familiari anche di fatto e con cui condivide la residenza anagrafica.
4. Rinnovo dell'associazione. L'adesione è rinnovata per gli anni successivi con il pagamento alla Sezione della quota associativa annuale, da effettuarsi entro il 31 marzo di ogni anno.

Oltre tale data decadono i diritti del socio e, in particolare, la validità dell'assicurazione sugli infortuni e soccorso alpino.